Production Music Sicura

Production Music sicura

Production music sicura? Nel panel organizzato da Fem-Italia il 21/06/2022, Andrea Thomas Gambetti, spiega come dev’essere una licenza musicale per esser sicura

Production Music sicura: una priorità per agenzie e aziende.

Con la ratifica anche in Italia della Nuova Direttiva Europea sul Copyright, cerchiamo di capire cosa sia cambiato per chi acquista Musica, Clip o Immagini on-line.

Di fatto la direttiva, tra l’altro, stabilisce due principi importanti:

  1. La necessità da parte delle piattaforme di “assumersi la responsabilità” dei contenuti protetti da copyright distribuiti attraverso Internet.
  2. Il principio di “corresponsabilità” in solido della filiera produttiva che avrebbe concorso alla violazione del copyright.

Col primo punto si stabilisce che le licenze di TUTTE le piattaforme on-line non possono scrivere “questo è un contratto tra te e “Farfallina67”, l’autore della Musica. Chi è “Farfallina67”? Diffidare dalle piattaforme che distribuiscono musica di compositori sotto pseudonimo. Può essere possibile uno pseudonimo, ma solo se viene registrato presso un ente di garanzia terzo, come gli enti di gestione collettiva (SIAE). Non solo lo pseudonimo, ma anche l’opera completa: la registrazione presso SIAE certifica al cliente che l’editore è effettivamente proprietario dei diritti dell’opera.

Chi non deposita presso un ente terzo di garanzia, non può assumersi questa responsabilità.

Col secondo punto si stabilisce che in caso di violazione del copyright, non è solo il cliente a valle a subirne le conseguenze, ma l’intera filiera produttiva: agenzia, casa di produzione video, casa di produzione audio, consulente musicale, ecc…

Nel panel organizzato da Fem-Italia Andrea Thomas Gambetti mette in guardia dall’utilizzo di cataloghi che non rispondano ai dettami della direttiva, come ad esempio i cataloghi Royalty Free o Comon Creative, che sono sconsigliati per chi lavora conto terzi o per aziende importanti.

È fondamentale comprendere cosa deve contenere una licenza per poter essere sicura. Vengono quindi esaminati tutti i dettagli di una licenza.

In definitiva sempre meglio spendere qualcosa in più, ma affidarsi a quegli editori di Production Music seri che rispettano la legge e che offrono comunque profondità di catalogo, qualità e servizio.

Tutte le licenze dispensate da https://www.preludiomusiclibrary.com sono in regola con la Nuova Direttiva Europea 790/2019 sul Copyright.

Posted on 21 Giugno 2022 in Guide

Share the Story

Back to Top
Contattaci